La storia

L’Hotel Mediterraneo famoso durante gli anni della “dolce vita” come meta preferita del jet set Internazionale, fu completamente ristrutturato agli inizi degli anni 90’, sotto la guida arguta e professionale dell’Imprenditore Romeo Corazza.
Definito come “L’Uomo che credeva nelle stelle…” perché rivalutò il concetto dell’hotel di lusso a 4 stelle offrendo un’ampia gamma di servizi alberghieri e congressuali, competitivi, in una Riviera che privilegiava la struttura ricettiva balneare per soggiorni familiari.

Un manager che, viaggiando per il mondo, elaborò le sue numerose esperienze in importanti catene dell’Hotellerie internazionale, creando uno stile, un “modus operandi”: ascoltare il cliente, modulare l’offerta, essere in grado di rispondere ad ogni aspettativa, personalizzare al massimo il servizio interpretando lo spirito dell’avvenimento. Sempre alla ricerca di una completezza, di una crescita lavorativa, mantenendo intatto l’entusiasmo per il rischio, la passione dell’osare, nella consapevolezza della validità del proprio staff, questi sono stati i momenti più importanti di una carriera dedita a qualificare, nel settore turistico, le risorse umane, culturali e geografiche della sua terra.
Un’eredità manageriale raccolta con forza ed energia da Tomas e Lara Corazza.